Nilalienum



Associazione culturale

Costituita nel dicembre 2011, l'Associazione si prefigge di diffondere la conoscenza delle scienze necessarie per procedere verso una Panantropologia (neurobiologia, psicoanalisi, sociologia, antropologia culturale, filosofia, economia) attraverso la divulgazione del pensiero di studiosi italiani e stranieri.

L'Associazione realizza attività editoriali cartacee e digitali e promuove ogni altra utile attività sui temi di specifico interesse attraverso dibattiti, conferenze e convegni concernenti gli stessi temi.

L'Associazione, inoltre, si propone di produrre materiale scientifico (saggi, ricerche, raccolte di documentazione), con lo scopo di sistematizzare e divulgare detta attività. A tale fine, l'Associazione si può dotare di una propria collana di pubblicazioni.

Una specifica collana di volumi è dedicata alla pubblicazione, in formato e-Pub e pdf, delle opere del dottor Luigi Anepeta, sia di quelle pubblicate e non soggette a copyright, sia di quelle già prodotte ma mai pubblicate e, infine, di nuove opere.

L'attività dell'Associazione si è avviata con la pubblicazione di un'antologia dei tre libri del Capitale di Marx ∼ Il mondo stregato e il suo disincanto ∼ il cui intento è minimizzare la difficoltà della lettura del testo originario, per proseguire con la pubblicazione di altri saggi redatti dal dottor Luigi Anepeta.

L'attività editoriale dell'Associazione è proseguita con la pubblicazione dei “Quaderni del carcere” di Gramsci, consultabili gratuitamente sul sito. I "Quaderni" sono stati predisposti in forma digitale con link intertestuali ai nomi, agli eventi, ai movimenti culturali e politici in essi citati, con l’intento di fornire al lettore un’utile guida ad una comprensione più compiuta della ricerca incessante di Gramsci.

Sono state pubblicate, inoltre, opere di narrativa consultabili nella sezione "e-Book pubblicati".

Si riporta lo Statuto dell'Associazione Nielalinum per consentire, a chi volesse, di valutare la possibilità di iscriversi come Socio allorché saranno definite le modalità al riguardo.

Il logo dell'Associazione fa riferimento alla Teoria delle catastrofi di René Thom che, pur in una cornice astrattamente matematica, ha riproposto in epoca contemporanea il principio della dialettica secondo il quale la fenomenologia della realtà, il modo in cui essa appare in superficie, è espressione del gioco di variabili sottostanti in conflitto tra loro. Nell'ottica di Nilalienum, tale principio, che Thom applica solo a oggetti macroscopici, che occupano uno spazio e hanno una superficie, è estensibile a tutta la realtà, dal livello naturale e storico-sociale a quello intersoggettivo e soggettivo.

La dialettica come legge di un divenire caotico ma che, nondimeno, può essere compreso è il riferimento ideologico cui si ispireranno le opere pubblicate da Nilalienum Edizioni. È inutile aggiungere che si tratta di una sfida controcorrente rispetto alla cultura contemporanea.